Business Navigator

La rotta per lo sviluppo della tua impresa
Business Navigator

Da oggi è ancora più facile e conveniente ottenere il tuo BUSINESS NAVIGATOR.

Grazie al VOUCHER DELLA CCIAA DI FERMO potrai richiedere un contributo che abbatte la spesa di consulenza.

 

logo cosvim confidi
  • scrivici
  • FAQ
  • logo cosvim confidi
    area riservata cosvim advice
  • scrivici
  • FAQ
  • cosvim advice
  • FAQ: Cosa sono i Confidi?

    Domande e risposte

    Cosa sono i Confidi?

    I confidi sono dei consorzi basati su principi di solidarietà e mutualità, nati come espressione delle associazioni di categoria, che svolgono attività di prestazione di garanzie per agevolare le imprese nell’accesso ai finanziamenti. Tale obiettivo è raggiunto attraverso l’erogazione di servizi quali:

    1. -concessione di garanzie
    2. -valutazione del merito di credito
    3. -affiancamento negli adempimenti burocratici relativi al processo di assegnazione del credito
    4. -consulenza.

    Qual è il ruolo dei Confidi?

    I Confidi svolgono attività di prestazione di garanzie per agevolare le imprese nell’accesso ai finanziamenti, a breve medio e lungo termine, destinati alle attività economiche e produttive. Oltre alla consulenza finanziaria specialistica che è in grado di offrire, il confidi presta garanzie a favore delle banche convenzionate, integrative rispetto a quelle primarie rilasciate dall’impresa. Si riduce, così, il rischio della banca rispetto al finanziamento concesso e, conseguentemente, si riduce il costo del denaro a carico dell’impresa.

    Perché richiedere la garanzia di un Confidi?

    Un confidi favorisce l’accesso al credito da parte delle Pmi, che hanno in genere minor potere contrattuale rispetto al sistema creditizio. Le imprese garantite dai confidi riescono ad ottenere un credito maggiore e a migliori condizioni rispetto a quello ottenibile con le sole proprie credenziali.

     

    Cosa differenzia il Cosvim Confidi dagli altri confidi?

    Cosvim Confidi si contraddistingue per:

    1. la multisettorialità: a differenza di molti altri consorzi che sono specializzati nella prestazione di garanzia solo di aziende appartenenti a specifici comparti (agricoltura, artigianato, commercio etc.), esso offre i propri servizi indistintamente e con lo stesso livello di professionalità, di approfondimento e di valutazione a qualunque tipo di impresa a prescindere dalle loro dimensioni e dal settore di appartenenza;
    2. Il range delle forme tecniche garantite: le convenzioni bancarie in essere prevedono la possibilità di accedere a tutte le forme di credito, sia a breve (castelletto s.b.f., anticipi su fatture, aperture di c/c) sia a medio lungo termine (Mutui ipotecari e chirografari, prestiti partecipativi, ecc.);
    3. Una selettiva valutazione del merito creditizio delle aziende consorziate e quindi con una incidenza delle sofferenze molto contenuta;
    4. La velocità nella tempistica: in 15 giorni giorni la tua pratica è in banca. Nel momento in cui abbiamo tutta la documentazione dell’azienda, la delibera del Cosvim e la preparazione della pratica nei fogli prestampati della banca, avviene in un tempo minimo, in media 15 giorni.
    5. Il merito creditizio certificato: grazie all’autorizzazione ricevuta dal comitato del Fondo Centrale di Garanzia, gestito dal Medio Credito Centrale, dal 2012 Cosvim è uno dei pochi confidi a livello nazionale in grado di certificare il tuo merito creditizio. Avere un rating certificato significa maggiore tempestività e procedure più snelle nell’accesso all’erogazione del tuo credito. Il passaggio al Comitato di Gestione del Fondo di Garanzia sarà per te solo una formalità con una notevole ottimizzazione dei tempi.
    6. L’indipendenza: Non aver mai operato, se non per poche decine di migliaia di €uro in quasi 20 anni di attività, con l’ausilio di fondi pubblici a copertura dei fondi rischi per la escussione delle garanzie, e garantendo gli istituti convenzionati sulla base delle proprie capacità patrimoniali e quindi sulla capacità di selezione delle aziende garantite e di valutazione del loro merito creditizio

     

    La banca ha interesse a chiedere la garanzia di un Confidi?

    Si perché il Confidi, oltre a fungere da garante nei confronti della banca riducendo per quest’ultima il rischio dell’operazionepermette di rendere minime anche le asimmetrie informative tra banca e impresa nella valutazione del merito creditizio.