Business Navigator

La rotta per lo sviluppo della tua impresa
Business Navigator

Da oggi è ancora più facile e conveniente ottenere il tuo BUSINESS NAVIGATOR.

Grazie al VOUCHER DELLA CCIAA DI FERMO potrai richiedere un contributo che abbatte la spesa di consulenza.

 

logo cosvim confidi
  • scrivici
  • FAQ
  • logo cosvim confidi
    area riservata cosvim advice
  • scrivici
  • FAQ
  • cosvim advice
  • INGEGNERIZZAZIONE, INDUSTRIALIZZAZIONE DEI RISULTATI DELLA RICERCA E VALORIZZAZIONE ECONOMICA DELL’INNOVAZIONE

    INGEGNERIZZAZIONE, INDUSTRIALIZZAZIONE DEI RISULTATI DELLA RICERCA E VALORIZZAZIONE  ECONOMICA DELL’INNOVAZIONE
    15/03/2018

    REGIONE MARCHE

    INGEGNERIZZAZIONE, INDUSTRIALIZZAZIONE DEI RISULTATI DELLA RICERCA E VALORIZZAZIONE ECONOMICA DELL’INNOVAZIONE (BANDO DI ACCESSO 2017)

     

     

    Scadenza: 16 APRILE 2018, ore 13.00

    Dotazione finanziaria: 9.000.000,00 Euro

    Beneficiari Micro, piccole e medie imprese (MPMI) in forma singola o associata.

    Interventi ammissibili I programmi di investimento devono rientrare all’interno di almeno uno dei seguenti ambiti: domotica, meccatronica, manifattura sostenibile, salute e benessere. I programmi ammissibili devono inoltre essere riconducibili a:

    a) Ingegnerizzazione di nuovi prodotti ed industrializzazione dei risultati della ricerca e sviluppo, al fine di innovare in maniera sostanziale prodotti e/o processi.

    b) Verifica delle performance del nuovo prodotto/processo, mediante test, prove, linee pilota e validazione di prodotti a maggior valore aggiunto, prima della loro immissione sul mercato.

    c) Valorizzazione economica dell’innovazione, al fine di realizzare le attività necessarie all’ottimizzazione dei costi di produzione e dei costi di trasporto di un nuovo prodotto, al miglioramento degli aspetti organizzativi e della logistica, alla riduzione del time to market (il tempo che intercorre dall’ideazione di un prodotto alla sua effettiva commercializzazione), all’individuazione dei servizi aggiuntivi da offrire al consumatore finale, alla commercializzazione e promozione del nuovo prodotto sui mercati di riferimento, sia nazionali che internazionali.

    Per essere ammissibile, il progetto deve riguardare prevalentemente spese per attività di ingegnerizzazione ed industrializzazione dei risultati della ricerca e sviluppo (oltre il 50% del costo ammissibile del progetto). Nel caso di progetti presentati da raggruppamenti di imprese, la preponderanza delle spese relative alla lettera a) deve essere rispettata da ciascuna impresa facente parte del raggruppamento.

    Spese ammissibili

    A. Spese per il personale (max 20% del costo ammissibile del progetto)

    B. Spese per opere murarie e di impiantistica generale (max 15% del costo ammissibile del progetto)

    C. Spese per l’acquisto di strumenti, attrezzature, macchinari, hardware e software

    D. Spese per materiali, forniture e prodotti analoghi

    E. Consulenza esterne specialistiche (max 20% del costo ammissibile del progetto)

    F. Spese per acquisizione, convalida e difesa di brevetti, marchi, disegni e modelli

    G. Spese per l’effettuazione di prove/test/linee pilota per la verifica delle caratteristiche del prodotto e per l’ottenimento di certificazioni di prodotto e di processo

    H. Spese promozionali e di marketing, inclusa la partecipazione a fiere ed eventi (max 10% del costo ammissibile del progetto)

    I progetti devono essere avviati solo successivamente alla data di presentazione della richiesta di contributo e dovranno essere conclusi entro 24 mesi dalla data di avvio.

    Entità dell’agevolazione Il costo totale ammissibile del programma di investimento non deve essere inferiore a € 150.000,00 e non deve essere superiore a € 800.000,00. Per i progetti presentanti da imprese in forma associata, il costo totale ammissibile non deve essere superiore a € 1.500.000,00 con un costo ammissibile massimo di € 500.0000,00 per singola impresa. L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto concesso con percentuali del 10-20% e del 50% del costo ammissibile, in base alla dimensione dell’impresa ed alla tipologia di spesa prevista.

    Modalità di presentazione della domanda La richiesta di contributo dovrà essere presentata tramite il portale SIGEF

     

    Vuoi avere maggiori informazioni?
    Contatta i nostri consulenti!

     

    Potrebbe interessarti anche: