Business Navigator

La rotta per lo sviluppo della tua impresa
Business Navigator

Da oggi è ancora più facile e conveniente ottenere il tuo BUSINESS NAVIGATOR.

Grazie al VOUCHER DELLA CCIAA DI FERMO potrai richiedere un contributo che abbatte la spesa di consulenza.

 

logo cosvim confidi
  • scrivici
  • FAQ
  • logo cosvim confidi
    area riservata cosvim advice
  • scrivici
  • FAQ
  • cosvim advice
  • GAL FERMANO

    GAL FERMANO
    16/03/2018

    AVVIAMENTO DI ATTIVITA’ IMPRENDITORIALI PER ATTIVITA’ EXTRA-AGRICOLE

     

    Scadenza: 19 APRILE 2018

    Dotazione finanziaria: 250.000,00 Euro

    Beneficiari: Micro e piccole imprese e persone fisiche (singole o associate) delle aree rurali che si impegnano ad esercitare l’attività di impresa nei settori extra-agricoli di interesse del PSL per almeno 5 anni dalla data di avvio dell’impresa. Il beneficiario deve disporre di un fascicolo aziendale AGEA e deve avere sede legale ed operativa nel territorio del GAL FERMANO.

    Nel caso di NUOVE IMPRESE: la data di avvio dell’attività imprenditoriale (costituzione dell’impresa e sua iscrizione alla CCIAA) deve essere successiva alla data di presentazione della Domanda di Sostegno.

    Nel caso di IMPRESE ESISTENTI: la data di avvio della nuova attività imprenditoriale (nuovo Codice ATECO) deve essere successiva alla data di presentazione della Domanda di Sostegno.

    Interventi ammissibili Sono ammissibili le attività realizzate a decorrere dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda.

    A) attività di turismo rurale e di valorizzazione di beni culturali ed ambientali

    B) attività di impresa culturale e creativa, per l’innovazione dell’offerta di servizi e prodotti sul territorio, anche in riferimento ai prodotti agricoli ed enogastronomici

    C) attività inerenti le TIC, attività informatiche ed elettroniche, a supporto della conoscenza e della fruizione del patrimonio culturale, materiale e immateriale;

    D) prestazione di servizi per la popolazione rurale e le imprese, anche connessi alle attività economiche collaborative (sharing economy), nonchè attività inerenti le TIC, attività informatiche ed elettroniche.

    Spese ammissibili Trattandosi di aiuto forfettario all’avviamento dell’impresa non si prevede la rendicontazione del premio.

    Entità dell’agevolazione Il sostegno è concesso in forma di contributo in conto capitale di tipo forfettario. L’importo del sostegno è diversificato in base all’area in cui viene avviata l’attività.

    L’aiuto è erogato in due rate nell’arco di tre anni. La prima rata è erogata subito la concessione del contributo.

    Modalità di presentazione della domanda La richiesta di contributo dovrà essere presentata tramite il portale SIAR.

     

    Vuoi essere sempre aggiornato sui nostri servizi?
    Iscriviti alla nostra newsletter, clicca qui!

    Potrebbe interessarti anche: