Un servizio su misura per Te.

SEMPLICE, VELOCE, GRATUITO
Un servizio su misura per Te.

Hai un’esigenza finanziaria?

Vuoi sapere come la tua azienda può accedere al credito bancario?

Vuoi essere accompagnato nelle scelte aziendali?

Hai costituito una start-up e vuoi accedere al credito?

logo cosvim confidi
  • scrivici
  • FAQ
  • logo cosvim confidi
    area riservata cosvim advice
  • scrivici
  • FAQ
  • cosvim advice
  • COSVIM ADVICE E WORKINVOICE PER DARE CREDITO ALLE PMI

    COSVIM ADVICE E WORKINVOICE PER DARE CREDITO ALLE PMI
    20/07/2017

    COSVIM ADVICE E WORKINVOICE INSIEME PER DARE CREDITO ALLE PMI E ASSICURARE I CREDITI COMMERCIALI

    Nell’intento di offrire una sempre più ampia gamma di servizi alla propria clientela, il Cosvim Advice ha siglato un importante accordo con WorkInvoice, il primo mercato in Italia per la vendita di fatture prima della loro scadenza. L’anticipo fatture – tramite la cessione del credito – aiuta le imprese ad incassare subito i crediti commerciali ed ottenere liquidità immediata.

    Workinvoice offre la possibilità di cedere fatture al prezzo più competitivo sul mercato, in quanto molteplici compratori competono per aggiudicarsi i crediti commerciali. Non è richiesto un volume minimo e decide il cliente quante e quali fatture cedere ed il prezzo minimo che si è disposti a ricevere da parte degli investitori acquirenti.

    Tramite la cessione del credito la fattura è anticipata “pro-soluto”, ovvero l’acquirente si assume in carico l’onere del pagamento e l’eventuale recupero del credito del debitore. In un’unica soluzione si ottengono due servizi: l’anticipo delle fatture e l’assicurazione del credito commerciale.

    Il sistema è molto semplice: le aziende cedono alla piattaforma fatture non ancora scadute (in genere con scadenze medie comprese tra i 45 e 120 giorni), con importi minimi di 10 mila e massimi di 250 mila, ottenendo il 90% dell’importo accreditato sul proprio conto entro 48 ore, al netto della commissione Workinvoice calcolata sul valore dell’Acconto (90% dell’importo del credito) pari a:

    • 0,40% per durata attesa della fattura fino a 60 giorni
    • 0,65% per durata attesa compresa tra 61 e 90 giorni
    • 0,90% per durata attesa superiore a 91 giorni

    Il restante 10% viene accreditato dopo il saldo della fattura da parte del cliente ceduto, al netto dello sconto applicato dall’investitore acquirente (il soggetto che ha acquistato il credito e anticipato l’importo). Tale sconto viene definito in sede d’asta, sulla base dei parametri indicati dall’impresa cedente. L’impresa cedente, infatti, quando inserisce la fattura sulla piattaforma indica il saldo minimo e quello preferito che vuole ricevere. Alla conclusione dell’asta il credito viene aggiudicato all’investitore che ha offerto il saldo più alto, ossia il prezzo maggiore.

    La piattaforma WorkInvoice aiuta le imprese, e in particolar modo le PMI, a migliorare la gestione del cashflow tramite l’anticipo fatture online, senza passare attraverso il canale bancario: è possibile ottenere liquidità anche laddove gli Istituti di Credito l’hanno negata per limiti di castelletto, fido massimo, o concentrazione del rischio. Infatti risulta rilevante, ai fini dell’anticipabilità di un credito, soprattutto il merito creditizio del debitore ceduto (ovvero del cliente dell’azienda), e non quello del cedente.

    Se volete provare tutti i vantaggi offerti da uno strumento nuovo e flessibile per anticipare l’incasso delle vostre fatture in modo trasparente, flessibile e in tempi molto rapidi, basta contattare i nostri consulenti territoriali Cosvim, che senza impegno, saranno a vostra disposizione per darvi tutti i chiarimenti necessari.