Business Navigator

La rotta per lo sviluppo della tua impresa
Business Navigator

Da oggi è ancora più facile e conveniente ottenere il tuo BUSINESS NAVIGATOR.

Grazie al VOUCHER DELLA CCIAA DI FERMO potrai richiedere un contributo che abbatte la spesa di consulenza.

 

logo cosvim confidi
  • scrivici
  • FAQ
  • logo cosvim confidi
    area riservata cosvim advice
  • scrivici
  • FAQ
  • cosvim advice
  • PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE MARCHE 2014-2020: PROROGATE LE SCADENZE DI NUMEROSI BANDI

    PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE MARCHE 2014-2020: PROROGATE LE SCADENZE DI NUMEROSI BANDI
    07/07/2017

     La Regione Marche ha deciso di posticipare le scadenze di alcuni Bandi del PSR.

    Lo slittamento di alcune scadenze dei bandi del Programma di Sviluppo Rurale consentirà di agevolare le aziende che risiedono nelle aree colpite dal sisma. Ecco le nuove scadenze:

    • al 12 settembre 2017 ore 13.00 la scadenza del bando della sottomisura 6.1 – Aiuti all’avviamento per l’insediamento di giovani agricoltori
    • al 31 ottobre 2017 ore 13.00 la scadenza prevista nei bandi delle seguenti sotto misure:
      • 1 – Sostegno a investimenti nelle aziende agricole
      • – Sostegno a investimenti per creazione sviluppo di attività extra–agricole, Operazione A) Azione 1 – AGRITURISMO: sviluppo di attività non agricole nel settore dell’agriturismo
      • – Sostegno a investimenti per creazione e sviluppo di attività extra–agricole, Operazione A) Azione 2 – AGRICOLTURA SOCIALE: sviluppo di attività non agricole nel settore dei servizi sociali. Servizio 1: servizi educativi e didattici – Agrinido di qualità
      • – Sostegno a investimenti per creazione e sviluppo di attività extra–agricole, Operazione A) Azione 2 – AGRICOLTURA SOCIALE: Sviluppo di attività non agricole nel settore dei servizi sociali. Servizio 2: servizi sociali e assistenziali – Laboratorio di longevità attiva in ambito rurale
      • – Sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra–agricole, Operazione A) Azione 4 – TRASFORMAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE di determinati prodotti

    E’ possibile consultare tutti i dettagli nel Decreto del dirigente del Sevizio Politiche agroalimentari n. 233 del 23 giugno 2017.

    In particolare segnaliamo i bandi che riteniamo particolarmente interessanti:

    • PSR MARCHE 2014-2020: SOTTOMISURA 6.4 SVILUPPO DI ATTIVITÀ NON AGRICOLE NEL SETTORE DEI SERVIZI SOCIALI:la Regione Marche vuole sostenere azioni volte a sviluppare la multifunzionalità aziendale attraverso investimenti finalizzati alle erogazioni di servizi per la propria comunità. Le aziende agricole possono accrescere le proprie potenzialità economiche sostenendo, allo stesso tempo, il “welfare rurale” attraverso la compensazione della totale o parziale carenza di servizi che la struttura pubblica non è più in grado di garantire soprattutto nelle aree interne.

    Di seguito i servizi agevolati con la SOTTOMISURA 6.4:

    Servizio 1: SERVIZI EDUCATIVI E DIDATTICI

    Con gli investimenti nel settore dei Servizi educativi si intende sviluppare, accrescere e consolidare l’offerta del “MODELLO DI AGRINIDO DI QUALITÀ DELLA REGIONE MARCHE”, esempio di innovazione sia aziendale sia pedagogica, con l’obiettivo di far riscoprire ai bambini il “ritorno alla terra”. La dotazione finanziaria per il bando della presente misura è pari ad € 500.000,00L’Intensità di aiuto concesso è compresa tra il 30% e il 50% delle spese ammissibili, a seconda della tipologia di spesa e della zona di interesse. Il Contributo massimo concedibile è pari a 200.000 €. Le domande devono essere presentate entro il 31/10/2017.

    SCARICA IL BANDO

    Servizio 2: SERVIZI SOCIALI E ASSISTENZIALI

    Con gli investimenti nel settore dei Servizi sociali e assistenziali si intende sviluppare e consolidare l’offerta del “MODELLO DEL LABORATORIO DI LONGEVITÀ ATTIVA IN AMBITO RURALE DELLA REGIONE MARCHE”, esempio di innovazione sia aziendale sia sociale, con l’obiettivo di perseguire finalità di benessere psico–fisico della popolazione anziana, consistenti nell’aumento dell’autostima, nel miglioramento delle abilità cognitive, percettive, motorie e sociali ai fini del recupero e del mantenimento dell’autonomia e dell’indipendenza. La dotazione finanziaria per il bando della presente misura è pari ad € 500.000,00. L’Intensità di aiuto concesso è compresa tra il 30% e il 50% delle spese ammissibili, a seconda della tipologia di spesa e della zona di interesse. Il Contributo massimo concedibile è pari a 200.000 €. Le domande devono essere presentate entro il 31/10/2017.

    SCARICA BANDO

    Sottomisura 6.1. – AIUTI ALL’AVVIAMENTO PER L’INSEDIAMENTO DI GIOVANI AGRICOLTORI

    La misura si pone l’obiettivo di favorire l’insediamento di giovani agricoltori nel settore agricolo marchigiano al fine di migliorare la competitività delle imprese, grazie alla maggiore dinamicità e propensione agli investimenti dei giovani imprenditori. La dotazione finanziaria per il bando della presente misura è pari ad € 8.000.000,00 Trattandosi di aiuto forfettario, da € 35.000 o € 50.000 in base alla situazione socio economica delle aree oggetto dell’insediamento, per all’avviamento dell’impresa; non si prevede la rendicontazione del premio, ma solo degli investimenti e/o spese relative alle singole misure attivate con il pacchetto giovani ed indicate nel piano aziendale. Le domande devono essere presentate entro il 12 settembre 2017.

    SCARICA BANDO

    Per ogni informazione su come ricorrere al credito per ottenere gli affidamenti e le garanzie necessarie all’avvio ed allo sviluppo delle vostre iniziative, contattate il vostro consulente territoriale di zona o chiamate i ns. uffici allo 0734674573.

    Potrebbe interessarti anche: